Ultime Pubblicazioni:
Home / Compenso Avvocato
Compenso Avvocato

Compenso Avvocato

La nuova legge professionale n. 247/12 all’art. 13 prevede che il compenso spettante all’avvocato sia pattuito di regola per iscritto all’atto del conferimento dell’incarico professionale.

La pattuizione dei compensi è libera.

E’ ammessa la pattuizione:
– in misura forfettaria;
per convenzione avente ad oggetto un rapporto continuativo;
a percentuale sul valore dell’affare;
a percentuale su quanto si prevede possa giovarsene il cliente;

oppure
il compenso dell’avvocato è determinato in base ai parametri di cui DM 140/2012.

L’Avvocato è tenuto, nel rispetto del principio di trasparenza, a rendere noto al cliente il livello della complessità dell’incarico.

Oltre al compenso per la prestazione professionale concordata, all’avvocato è dovuto:
il rimborso delle spese vive effettivamente sostenute;
una somma per il rimborso delle spese forfettarie;

PER LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA E LE IMPRESE CHE STIPULANO CONVENZIONI DI ASSISTENZA LEGALE CON L’AVV. MENGONI, IL SERVIZIO AVVOCATO ONLINE O LA CONSULENZA LEGALE PRESSO LO STUDIO SARANNO GRATUITE

Scorri in cima